Ferrara Organistica

Ritorna a Ferrara la rassegna dedicata alla grande tradizione organistica Rinascimentale

Ferrara Organistica, dopo il successo delle passate edizioni, ritorna nel mese di Maggio l’iniziativa ideata e promossa dal Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara con l’obiettivo di mettere in luce i diversi aspetti dell’arte di Girolamo Frescobaldi (1583 – 1643); «celebratissimo» organista e cembalista ferrarese, Frescobaldi eredita la grande tradizione tastieristica sviluppatasi nella seconda metà del Cinquecento alla corte di Alfonso II d’Este (con Luzzasco Luzzaschi, Alessandro Milleville ed Ercole Pasquini) e sarà autore di una lezione destinata a influenzare l’intero panorama europeo.

L’edizione 2015 di Ferrara Organistica, realizzata in collaborazione con la Comunità Benedettina Olivetana della Basilica di San Giorgio, prenderà il via sabato 2 maggio alle 18 alla Basilica di San Giorgio (Piazzale San Giorgio, 29) con il primo di una serie di appuntamenti organistici affidati agli allievi dei corsi superiori del Conservatorio destinati a solennizzare il rito pomeridiano dei sabati del mese di maggio. All’organo “moderno” Pinchi-Škrabl (2012) si alterneranno  Giovanni Loche, Gianmaria Raminelli, Giacomo Zanzoni e Alessandro Casali nei pomeriggi del 2, 16, 23 e 30 maggio (con inizio alle 18).

Giovedì 14 maggio alle 21 nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio (via San Romano, 64) in programma l’esecuzione integrale della Missa Apostolorvm per organo di Girolamo Cavazzoni da Bologna, edita a Venezia tra il 1543 e il 1549. La Missa Apostolorvm sarà eseguita in alternanza con il canto gregoriano dalla Cappella Musicale di S. Petronio di Bologna diretta da Michele Vannelli; all’organo Giovanni Cipri (1555) Jacopo Salieri e Giovanni Loche.

Un secondo appuntamento di rilievo, giovedì 21 maggio alle 21, sarà ospitato dall’ampia cantoria ottocentesca che sostiene e circonda il prezioso organo Fedrigotti (1657) della chiesa di Santa Francesca Romana (via XX settembre, 47): Alessandro Casali all’organo proporrà una selezione dai Concerti per organo e orchestra di Georg Friedrich Händel, affiancato dall’Ensemble Barocco del Conservatorio “G. Frescobaldi” (viola e concertazione: Achille Galassi).

La classe di Canto Barocco della prof.ssa Gloria Banditelli sarà protagonista di due appuntamenti con musiche di autori italiani del Seicento: giovedì 7 maggio alle 21 nella Chiesa del Suffragio con un concerto dedicato al repertorio sacro (all’organo Kyung Sook) e giovedì 28 maggio alle 21 nella sala parrocchiale di Santa Francesca Romana con pagine di vari autori su testi del Petrarca.

A questi appuntamenti si aggiunge il concerto di venerdì 4 settembre (ore 21) a Santa Francesca Romana: Francesco Tasini all’organo eseguirà celebri pagine di Johann Sebastian Bach in occasione del Convegno organizzato dal «Centro di Documentazione e Studi» di Santa Francesca Romana nel cinquantesimo anniversario della morte di Albert Schweitzer (1875-1965), celebre organista, organologo e musicologo Premio Nobel per la Pace nel 1952.

Il Conservatorio di Ferrara ringrazia, per la disponibilità e la collaborazione prestata, la Comunità Benedettina Olivetana della Basilica di S. Giorgio, il parroco di Santa Francesca Romana don Andrea Zerbini e il Rettore della chiesa del Suffragio don Maurizio Veronesi.

Per informazioni: www.conservatorioferrara.itOrgano Cipri Ferrara

Organo Pinchi-Skrabl