Convenzione con il Conservatorio di Ferrara

Lo scorso 11 luglio è stata firmata la convenzione tra Agriturist Emilia Romagna e il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. L’incontro, che ha visto la presenza della Presidente Pedroni e del Direttore M° Biagini, ha sottolineato la creazione di una nuova importante sinergia sul territorio.

Il Conservatorio “G. Frescobaldi”, fin dalla sua nascita nel 1870, rappresenta un tassello fondamentale della cultura artistica della città estense e di tutta l’Emilia Romagna che per l’Anno Accademico 2012/2013 ha visto 600 studenti iscritti, divisi tra gli 83 corsi attivati: 33 triennali, 27 biennali di specializzazione e 23 corsi di fascia pre-accademica.

Agriturist Emilia Romagna è un’associazione di rappresentanza  degli agriturismi, la prima nata in Italia nel 1968. Legata a Confagricoltura, l’Associazione si sta adoperando per creare sinergie operative tra le aziende del mondo agricolo e le realtà territoriali culturali e artistiche più significative, in modo da creare circuiti accattivanti legati all’ospitalità rurali, soprattutto in vista di Expo 2015.

Agriturist Emilia Romagna e Conservatorio di FerraraIl nuovo progetto in cui Agriturist Emilia Romagna ha coinvolto il Conservatorio “G. Frescobaldi, è rappresentato dal sito www.agriturist-er.it, il nuovo portale dedicato all’agriturismo e alle eccellenze regionali intese in tutti i campi, nato dalla sinergia tra Agriturist Emilia Romagna e Confagricoltura, che rappresenta un vero e proprio sistema integrato di offerta rivolta a turisti di provenienza nazionale e internazionale.

In questo contesto ben si inserisce anche il discorso legato al mondo della musica e del teatro, fondamenti imprescindibili della nostra cultura, ancora più rafforzato in questo momento, in cui si festeggiano i 200 anni dalla nascita di Verdi. Agriturist intende dare il doveroso spazio sul proprio portale a tutti quegli enti e realtà che si occupano di musica a livello professionistico, a partire proprio dal Conservatorio di Ferrara, instaurando rapporti di collaborazione e di azione sinergica.

Il nuovo progetto intende, quindi, promuovere gli appuntamenti e attività musicali di particolare rilievo per contribuire ad aumentare la visibilità delle eccellenze culturali dell’Emilia Romagna, certi che anche l’ospitalità agrituristica possa rappresentare il modo più semplice per entrare in contatto con le persone del territorio e le sue grandi tradizioni.