Acetaie

Acetaie

Acetaie

La tradizione delle Acetaie è molto radicata in Emilia Romagna, soprattutto nella provincia di Modena.

Il preziosissimo “oro nero”, come viene chiamato l’aceto balsamico tradizionale di Modena, viene prodotto ancora oggi nel pieno rispetto delle antiche ricette e sapere tramandati da generazioni.

Esistono alcuni Consorzi che hanno come scopo primo la tutela del prodotto e della produzione e uno di essi è il Consorzio Produttori Antiche Acetaie, fondato nel 1979 con la denominazione Consorzio Produttori Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, è costituito da oltre 60 soci. Nel corso degli anni ha lavorato per ottenere i più alti riconoscimenti dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, sia a livello legislativo che a livello culturale. Ha richiesto ed ottenuto nel 1983, da parte del Ministero dell’Agricoltura, il riconoscimento della denominazione di origine “Aceto Balsamico Tradizionale di Modena”, ha redatto nel 1987 il primo disciplinare di produzione con le modalità di controllo e sempre nel 1987 gli è stato affidato l’incarico di vigilanza per la tutela della denominazione. Si è quindi impegnato per la richiesta della Denominazione di Origine Protetta, ottenuta il 17 aprile 2000.

A livello promozionale, ha fatto conoscere l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena in Italia e nel Mondo, collaborando con i più importanti chef e realizzando per cinque anni la manifestazione “Balsamica”, richiamo internazionale per tutti gli estimatori dell’oro nero di Modena.