Annalisa, musicologa
  • Claudia, guida escursionistica
  • Emilia, cuoca
  • Annalisa, musicologa
  • Enrico, Giovane
  • Giorgio, wine and food writer
  • Luca, guida escursionistica
  • Massimiliano, astrofilo
  • Sacha, cowgirl
  • Simone, cicloamatore

Annalisa, musicologa

Annalisa, musicologa

Mi presento

Fin da bambina la musica ha suscitato in me una fascinazione irresistibile, e a 12 anni ho iniziato a suonare il violino. Dopo il Conservatorio ho deciso approfondire il lato più scientifico della musica; formandomi tra Ravenna, Cremona e Bologna mi sono laureata in Conservazione dei Beni Musicali e Discipline della Musica. Attualmente collaboro con il Conservatorio di Ferrara, il Teatro Comunale di Ferrara, l’Orchestra Città di Ferrara, l’Accademia Bizantina di Ravenna, la casa discografica Tactus, e scrivo su diverse riviste del settore.

Cosa mi piace

Durante gli studi accademici è nata la mia grande passione per il melodramma; sono particolarmente affascinata dall’opera barocca, anche se Rossini resta l’autore che preferisco. Le esperienze lavorative mi hanno portato a conoscere meglio il Novecento strumentale, un mondo tutto da scoprire. Alla frequentazione delle sale da concerto e dei teatri d’opera affianco la passione per la scrittura e la lettura. E poi ci sono i miei animaletti… quattro gatti e un coniglietto nano.

————————————————————————————————————————————————————————–

I miei consigli

Seguitemi, e vi accompagnerò tra le armonie e le note che solo la nostra splendida Terra sa far risuonare!


Emilia Romagna, Terra di Compositori

Emilia Romagna, Terra di Compositori

Un itinerario attraverso l’Emilia Romagna seguendo le tracce dei sui compositori più celebri: dal barocco di Frescobaldi e Corelli alla contemporaneità di Respighi e Veneziani passando per il grande Verdi.

Musica al museo: collezioni e musei della musica

Musica al museo: collezioni e musei della musica

Dagli archivi storici delle antiche istituzioni musicali fino ai percorsi multimediali: un cammino in cinque secoli di storia della musica attraverso testimonianze iconografiche, organologiche, biblioteche, fonoteche, lasciti autografi di grandi compositori ed esecutori del passato.